117810209_157658495929193_37736064456785

sulle tracce di aRIOSTO e di William ShAkEspeare

Stage nel bosco

Il tema del bosco è un topos frequente nell'immaginario cavalleresco del '500. La selva, con l'intrico della sua vegetazione, si presta a fughe ed inseguimenti a occultamenti e riapparizioni improvvise, offre ospizio e rifugio a chi vuole sottrarsi ad un inseguitore, e anche pace e ristoro temporaneo. Dai suoi anfratti può tuttavia sempre ricomparire un pericolo, un avversario, una minaccia. Spesso nella selva ci si perde e la ricerca appena iniziata viene deviata su un nuovo oggetto che imprevedibilmente si presenta all'attenzione del cavaliere. La selva è dunque il luogo del prodigio che anima l'avventura. Il primo canto dell'Orlando Furioso ugualmente è ambientato in una selva: si parla della fuga di Angelica e del vano inseguimento operato da più cavalieri: Rinaldo, Ferraù, Sacripante.

Pineta di Carpinell

La fuga e l'inseguimento si pongono come percorsi circolari che spesso portano i personaggi a incontrarsi magicamente, senza che essi chiariscano il senso delle loro azioni e la direzione dei loro spostamenti

Il bosco appare dunque il fatato palcoscenico di un’imprevedibile serie di incontri. Anche in questo caso la selva assomiglia ad un labirinto, per la sua incerta direzionalità, la circolarità dei percorsi e la mancanza di un'entrata ed un'uscita ben configurabili. (Consuelo Barilari)

 

Al termine di ogni stage verrà rilasciato un attestato valido ai fini della formazione e dell’aggiornamento per attori, drammaturghi e registi. 

18-19 giugno 2021 ore 11- 18

Location: Castelnuovo Garfagnana Teatro Alfieri

Audizioni live e streaming. Gli attori risponderanno a una call per l’audizione diffusa a livello nazionale tramite i social, i magazine e le riviste di settore. Gli attori interessati risponderanno iscrivendosi a una lista per partecipare live alle audizioni che si svolgeranno in Teatro nei 2 giorni indicati nel rispetto dei protocolli AntiCovid, oppure on line con l’invio di uno showreel. Entro il 30 giugno verrà comunicato l’esito della selezione e 15 attrici/attori under 30 partecipanti allo stage (15 attori professionisti) che dovranno rispondere ai protocolli anticovid per poter partecipare allo stage.

Lo stage sarà gratuito per le 15 persone selezionate, le 5 persone che prenderanno parte agli spettacoli avranno retribuzione paga base nei giorni di spettacolo, inoltre il laboratorio sarà aperto alla partecipazione di 10 auditori che potranno vivere l’esperienza dello stage ma non partecipare agli spettacoli finali.

Studenti di teatro

Informazioni: Attici e attori che vorranno partecipare alle selezioni dovranno iscriversi mandando una mail all’indirizzo graalcultfest@gmail.com  Informazioni  telefonando al numero 010 6048277. Per l’audizione sarà richiesto in lettura un brano a piacere del XIX canto dell’ORLANDO FURIOSO e un brano a piacere della durata max di 5 min dal teatro classico. 

Orlando Furioso film

nella trasposizione per la RAI dell'omonimo spettacolo teatrale, il capolavoro senza tempo diretto da  Luca Ronconi nel 1969, sceneggiatura di Edoardo Sanguineti, fotografia Vittorio Storaro  Il Film  ci permette oggi di rivedere lo spettacolo forse più famoso amato e discusso di tutti i tempi,  una straordinaria versione sperimentale dell'Orlando furioso di Ludovico Ariosto che fa perno sull'elemento fantastico e che nell'originale teatrale impegnava direttamente anche il pubblico, enfatizzandone gli elementi teatrali con scenografia palesemente finta e con le macchine teatrali. Con: Massimo Foschi,  Orlando; Ottavia PiccoloAngelica; Luigi DibertiRuggiero; Edmonda AldiniBradamante; Michele PlacidoAgramante; Marilù ToloAlcina; Mariangela MelatoOlimpia; Claudia GiannottiFiordiligi; Grazia Maria SpinaDoralice; Orazio Costa GiovangigliAtlante; Rosabianca ScerrinoMaga Melissa; Paola GassmanMarfisa e molti altri.  

 

Clipboard01_edited.jpg

Venerdì 18, domenica 20, giovedì 24, venerdì 25, sabato 26 giugno 2021 ore 21

Location: Castelnuovo Garfagnana, Piazza Ariosto

Drammaturgia

LUNEDì 26 – MARTEDì 27 LUGLIO

 

2 giornate outdoor di scrittura creativa e drammaturgia nel bosco con PATRIZIA MONACO, drammaturga; 

È questa è la nostra vita, che evitando i pubblici ritrovi, scopre voci fra i rami, rime nei ruscelli, prose fra le pietre, e il bene in ogni cosa… William Shakespeare.

Dopo il lock down qualcosa è cambiato dentro di noi, forse finalmente è cresciuta la capacità di sentire e ascoltare la natura e farne poesia e arte. L'intensivo laboratorio di “scrittura nel bosco” si muoverà idealmente in questa direzione armoniosa, fra due poli di ispirazione: l’opera COME VI PIACE di William Shakespeare e la frase di un capo indiano.

I versi di Shakespeare sembrano scritti per il nostro tempo, dopo il confinamento quando non possiamo ancora stare insieme e abbiamo desiderio di respirare insieme e correre liberi, rifugiarci nella natura e nei boschi, come se avesse presagito tutto questo Shakespeare nell’opera COME VI

PIACE fa parlare così il Duca nella magica Foresta di Arden: …

 

COME VI PIACE di William Shakespeare, re

La grande invenzione di Shakespeare, la foresta limitrofa alla città, luogo delle metamorfosi, deposito di antichi racconti di magia, d’amore, di armonia fra uomo e natura, tutto questo esiste ancora nell’immaginario dell’uomo moderno?

Che la crisi della pandemia rappresenti almeno un'opportunità per rinunciare al nostro insensato modo di vivere. Se lasciamo ancora una volta che la legge del profitto soffochi la natura e pertanto alla lunga, noi stessi, noi, esseri umani, saremo perduti.

Ed ecco il motto del grande saggio capo indiano… Quando avrete abbattuto l'ultimo albero, quando avrete pescato l'ultimo pesce, quando avrete inquinato l'ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro…

Lo stage porterà il gruppo in un gioioso e giocoso percorso che attraverso i boschi porterà fino nel profondo di noi stessi, dove scopriremo tesori ben più grandi di quelli conservati nei depositi di tutte le banche del mondo

Gli stage di scrittura, avranno luogo direttamente sui palchi nei boschi del Passo dei Carpinelli nei fine settimana dei mesi di luglio e agosto. Non è necessario portare nulla, solo tanta energia positiva e voglia di scoprire nuove parole per la felicità.

 

Quota di partecipazione allo stage : 100 euro 

E' possibile il pernottamento al Villaggio Barilari a 40 euro a testa in residence a due o tre posti letto, 60 euro in residence singolo con uso cucina.

Stage/residenza

24 luglio - 6 agosto 2021

 

Sono tante le femmine che Ludovico Ariosto ci presenta ma noi abbiamo concentrato l’attenzione su quelle più lontane dagli stereotipi del nostro tempo per presentarle al grande pubblico e svelarne la storia. Tutto inizia con la più amata: Angelica, che finisce per innamorarsi di Medoro in barba ai suoi numerosi corteggiatori. Bradamante, guerriera coraggiosa amante della giustizia e del suo Ruggero, che incontra Melissa la maga buona. Marfisa, guerriera anch’essa ma pagana, rispettosa verso i vinti che rifila la orribile vecchia Gabrina a Pinabello. Alcina maga cattiva che tramuta Astolfo in mirto, Orontea regina dell’isola delle donne omicide. Un personaggio al giorno per cinque giorni estrapolando i passi

dell’Orlando in cui si narra della loro sorte.

SCARICA IL PROGRAMMA

LO SPETTACOLO 

CHI SONO

ANDREA NICOLINI 

DUSKA BISCONTI

CONSUELO BARILARI

banner_3x2_web.png

Primo giorno: vicissitudini di Angelica e incontro con Medoro (Canto XIX)

Secondo giorno: Bradamante, l’incontro con la maga Melissa (Canto III)

Terzo giorno: Marfisa, la presa in carico della vecchia Gabrina e il seguito (Canto XX)

Quarto giorno: Alcina e Astolfo Orontea e le sue decisioni nei confronti degli uomini (Canto VI, VII, XIX, XX)

 
 
 
 
 
 
 

COME VI PIACE di William Shakespeare, regia Leo Muscato

TEATRO CARIGNANO, 17 maggio – 5 giugno 2016 Torino